Tröpfltalhof
Kaltern

    Arrivare

    Mirare: vacanze felici

    La nostra casa sta sul pendio con uno sguardo emozionate, in mezzo ai vigneti, un po' fuori dal centro.
    Un consiglio da parte nostra: non badate troppo al Vostro sistema di navigazione, l'esperienza dimostra che non è molto attendibile!

    Se viaggiate in treno o in autobus, vi veniamo anche a prendere dalla stazione di Bolzano o ad una fermata dell'autobus a Caldaro.

    Il citybus di Caldaro, che collega le varie frazioni con il centro, si ferma a soli 70 metri dalla nostra casa, ci collega anche con Appiano e ci porta alle fermate degli autobus per Bolzano e Termeno.


    Größere Kartenansicht

    Venendo da Appiano, all'altezza del Maxi-Mode-Center, svoltate dalla Strada del Vino verso la Mendola, e dopo 3 curve svoltate a sinistra in direzione di Pianizza di Sopra. Attraversate questa frazione di Caldaro, mantenendo la destra, sempre verso il bosco. Viaggiante per circa 5 minuti fino a quando la foresta destra cessa e si alterna con vigneti, poi cercate il cartello del nostro maso. La prima strada che sale a destra, con una piccola cappella, è la via Garnellen, la seconda entrata sulla destra vi porterà direttamente a casa nostra.

    Se venite da Termeno, o non volete lasciare la Strada del Vino fino a Caldaro, prendete la rotonda della Strada del vino all'altezza delle cantine vinicole svoltate in via Maria Teresa, finché arrivate ad una strada principale (via Klavenz)che parte sulla destra. Svoltate in via Klavenz e continuate fino all'incrocio con via Prey. Una volta giunti lì, girate di nuovo a destra e proseguite per 200 metri finche vedete una piccola cappella sulla sinistra. Girate a sinistra e seguite la strada fino al secondo ingresso sulla destra . Arrivati!
    Questo percorso è segnato con i cartelli della nostra casa da Klavenz.

    Benvenuti alla tenuta Tröpfltalhof

    Fragen kostet nichts! Ein paar Mal klicken noch, und Sie können uns schon eine Nachricht schicken. Oder Sie rufen uns ganz einfach an! >

    Solange es noch Frühling ist. Doch bald schon kommen nach und nach immer mehr Farben dazu. Es wächst und gedeiht, und das meiste davon geht ganz von selber. >